Elenco gite approvate

Domenica 13 Gennaio - Le tre città col Tricolore alla fine della Grande Guerra

Itinerario:
Dalla Cittadella ad Aurora per concludere nel centro storico e alla Gran Madre
Parte conclusiva della gita sulla Grande Guerra del 21 ottobre 2018 per conoscere altri aspetti dell’influenza avuta sulla vita dei torinesi.

Bici
km 9
Difficoltà: Molto Facile
Capogita:
Mario Agnese
Bici consigliata:Tutte


Domenica 27 Gennaio - Giorno della Memoria

Itinerario:
percorso cittadino
Pedaliamo con memoria. In collaborazione con il gruppo Emergency di Torino commemoreremo la giornata con la visita alle nuove pose 2019 oltre alla sosta in piazza Peyron presso la pietra d'inciampo adottata dagli amici Sardi in Torino e dedicata a Giovanni Antonio Vacca. Le pose avranno luogo martedì 22 gennaio dalle ore 9.30 alle 16. Verranno posate 15 pietre in 10 luoghi distribuiti su 5 Circoscrizioni della città.

Bici
km 15
Difficoltà: Molto Facile
Capogita:
Laura Bertinetti
Bici consigliata:Tutte


Domenica 10 Febbraio - Street Art San Salvario

Itinerario:
Percorreremo le vie di San Salvariio alla ricerca di opere di street art. In caso di pioggia si potrà effettuare un percorso a piedi, un po' ridotto.
Secondo giro mattituino alla scoperta della street art nella nostra città, questa volta nel quartiere di San Salvario Costo 1 euro per i soci, 2 euro per i non soci.

Bici
km 15
Difficoltà: Molto Facile
Capogita:
Stefano Aimone
Bici consigliata:Tutte


Sabato 16 Febbraio - Bici d'inverno – Inseguendo le stelle

Itinerario:
Savona – Albissola Marina – Stella San Giovanni – Stella San Martino – Celle Ligure – ritorno a Savona
dalla stazione FS di Savona si raggiunge Albissola (qui breve tratto ciclabile) e poi con salita media si arriva al Comune di Stella, suddiviso nelle frazioni San Giovanni (luogo dove è nato Sandro Pertini), San Martino e San Bernardo; discesa, con costante vista mare, a Celle e poi rientro a Savona. E' prevista breve sosta presso la casa natale di Sandro Pertini, partigiano resistente e Presidente della Repubblica Italiana.

Vedi Descrizione
km 40
Difficoltà: Media
Capogita:
Michele Dellacroce
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 24 Febbraio - Pedalando col delitto

Itinerario:
cittadino
Anche quest'anno ritorna il consueto appuntamento con il brivido. Scopriamo vecchi fatti di cronaca nera avvenuti a Torino e ormai dimenticati, godendoci gli scorci invernali della nostra città e percorrendo, quando possibile, le piste ciclabili.

Bici
km 20
(sterrato: 10 %)
Difficoltà: Molto Facile
Capogita:
Paola Verzino
Bici consigliata:Tutte


Domenica 03 Marzo - Torino dei curiosi: i laghi di città

Itinerario:
percorso all’ interno del territorio comunale di Torino in cui sono presenti parecchi specchi d'acqua in vari contesti ambientali e di varia origine
La sorpresa è sempre dietro l’angolo per chi la vuole scoprire

Bici
km 43
(sterrato: 5 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Mario Agnese
Bici consigliata:Tutte


Sabato 09 Marzo - Festeggiando con la Capra....

Itinerario:
Rotonda Alenia di Collegno - Pianezza - Val della Torre e ritorno
Si ricomincia a pedalare alla ricerca della "Pura Crava" percorrendo stradine asfaltate secondarie con sosta all'Agriformaggeria di Val della torre dove si potranno gustare formaggi e yogurt a base di latte di capra. Percorso facile che prevede circa 200 mt di dislivello.

Bici
km 45
(sterrato: 10 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Emidia D'agostino
Bici consigliata:Tutte


Domenica 10 Marzo - Celebriamo l'8 marzo con Etty Hillesum

Itinerario:
Torino, Collegno, Pianezza, Druento, Torino
Alla scoperta di qualche angolo che ci ricordi l'Olanda, parlando di Etty Hillesum, giovane scrittrice olandese uccisa ad Auschwitz. Donna straordinaria, il cui grande ideale fu di bandire da se stessa, quindi dal mondo, l'odio del quale fu vittima insieme a milioni di altre persone.

Bici
km 40
(sterrato: 5 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Annarosa Rossati
Bici consigliata:Tutte


Sabato 16 Marzo - Ai tempi dell’intolleranza religiosa: ebrei e valdesi a Torino

Itinerario:
Cittadino
Nel 1848 Carlo Alberto concesse lo Statuto che porta il suo nome al Regno di Sardegna uscendo così dal Medioevo ed abolendo finalmente le persecuzioni di cui Ebrei e Valdesi furono vittime per secoli. In particolare ci soffermeremo nella zona del ghetto che pochi torinesi conoscono.

Bici
km 15
Difficoltà: Molto Facile
Capogita:
Annarosa Rossati
Bici consigliata:Tutte


Domenica 17 Marzo - Equinozio di primavera al Bicigrill

Itinerario:
Torino ciclopista del Sangone Rivalta e ritorno
Dal centro città a Rivalta, interamente su pista ciclabile e come su un'autostrada per bici incontreremo l'area di sosta attrezzata con bicigrill dove ristorarci in mezzo al verde. Ideale anche per famiglie con bambini.

Bici
km 40
(sterrato: 20 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Laura Bertinetti
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 24 Marzo - Giornate FAI di Primavera (Fondo per l'Ambiente Italiano)

Itinerario:
Da definire
La meta oggetto della gita sarà resa nota in concomitanza alla presentazione, da parte del FAI, dei beni aperti per l'occasione.

Bici
km 50
Difficoltà: Facile
Capogita:
Leonardo Giglio
Bici consigliata:Con cambio


Venerdi 29 Marzo - Tramonto di Primavera lungo il fiume Po

Itinerario:
Giro ad anello da Piazza Vittorio Veneto, Borgo Medievale, Pista ciclabile Lungo Po, San Mauro, Piazza Vittorio Veneto
Partendo da Piazza Vittorio Veneto, percorreremo su ciclabili le sponde del Fiume Po in attesa di vedere prima il "Tramonto del sole di Primavera", poi con il crescere dell'oscurità il progressivo illuminamento della città. Proseguiremo poi fino a San Mauro per rientrare quindi al punto di partenza.

Bici
km 30
(sterrato: 20 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Alberto Magnetti
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 31 Marzo - Museo ferroviario di Savigliano

Itinerario:
Moretta – Torre San Giorgio – Saluzzo - Savigliano
Sul probabile proseguimento fino a Saluzzo della ex ferrovia Airasca-Moretta, che è già pronta, e poi tra i frutteti per raggiungere l’ex stabilimento SNOS ora museo ferroviario piemontese.

Bici
km 39
(sterrato: 7 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Mario Agnese
Bici consigliata:Tutte


Domenica 07 Aprile - GRUGLIASCHIAMO !!!

Itinerario:
Da definire : ciclabili tra Torino e Grugliasco
Pedalata facile mattutina . Al pomeriggio attività con i fantastici bimbi di Grugliasco . Attività con i fantastici bimbi di Grugliasco : giochi e prove di abilità in bici.

Bici
km 25
Difficoltà: Molto Facile
Capogita:
Massimo Tocci
Bici consigliata:Tutte


Domenica 07 Aprile - Pic nic solidale per Emergency

Itinerario:
Torino - Collegno - Alpignano e ritorno
Seguendo la ciclopista della Dora raggiungiamo l'agriturismo Cascina Govean amico di Emergency e immersi nel verde dopo una salutare pedalata degusteremo una rustica merenda e con il nostro contributo finanzieremo anche un progetto di Emergency

Bici
km 45
(sterrato: 30 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Laura Bertinetti
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 13 Aprile - Celle Piemontese

Itinerario:
Alpignano – Almese – Rubiana – Celle – Villar Dora – ritorno a Alpignano
dalla stazione FS di Alpignano raggiungiamo la frazione di Celle a quota 990 mt sopra Rubiana. Qui avremo una visione insolita della Sacra di san Michele.

Vedi Descrizione
km 45
(sterrato: 10 %)
Difficoltà: Impegnativa
Capogita:
Michele Dellacroce
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 14 Aprile - Sulla Via delle Risorgive

Itinerario:
Piossasco, Airasca, Scalenghe, Cercenasco, Vigone, Villafranca e Moretta, Piossasco
Partendo dal tratto di ciclostrada che collega il territorio di Piossasco con la ciclostrada Stupinigi-Pinerolo si raggiunge il nuovo tratto di ciclabile ricavato sul vecchio tracciato ferroviario che collega i 6 comuni (ex ferrovia Airasca - Scalenghe - Cercenasco - Vigone - Villafranca –Moretta).

Bici
km 70
Difficoltà: Media
Capogita:
Alberto Magnetti
Bici consigliata:Tutte


Giovedi 25 Aprile - Carlo Mastri al colle Resistente

Itinerario:
Viù (da Torino con bus Gtt) - Colle del Lys - Rubiana - Villardora - Alpignano - Torino (p. Massaua)
in collaborazione con Comitato Resistenza Colle del Lys

Vedi Descrizione
km 51
(sterrato: 5 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Mario Agnese
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 28 Aprile - La primavera sul Sangone

Itinerario:
Torino - Borgaretto - Beinasco - Rivalta - Trana e ritorno
Pedalata lungo la ciclabile del Sangone. Pausa caffè al Bicigrill di Rivalta. Pranzo a Trana e rientro.

Bici
km 50
Difficoltà: Facile
Capogita:
Sergio Aurelio Tamburini
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 28 Aprile - Aperò a Cinzano

Itinerario:
Torino Corso Casale (monumento Coppi), San Mauro, Castiglione, Gassino, Cinzano, Moncucco, Arignano, Andezeno, Chieri, Moncalieri, Torino
La gita prevede una sosta, con visita alle vigne e aperitivo, presso l’azienda vinicola Rossotto di Cinzano, che fa parte del consorzio di vini della Collina Torinese.

Bici
km 70
(sterrato: 15 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Alessandro Palese
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 04 Maggio - Il nuovo regno della bicicletta: re Arduino e il Canavese

Itinerario:
Ivrea - Albiano - Masino - Nercenasco - Agliè - Cuorgnè - Sparone - Cuorgné 2° giorno Cuorgnè - Valperga - Rivarolo - San Benigno C. - Leinì - Torino
Dopo mille anni muoveremo il nostro cavallo d’acciaio nel regno di Arduino primo re d’Italia

Bici + Treno
km 112
(sterrato: 8 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Mario Agnese
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 05 Maggio - Il sito archeologico di Augusta Bagiennorum

Itinerario:
Fossano – Salmour – Bene Vagienna e ritorno
Realizzata tra la Stura di Demonte e il Tanaro. Abitata dai liguri Bagienni di origine iberica. Con Pollenzo ed Alba, la terza città romana nelle Langhe cuneesi. Assistenza storica dell’archeologa Rosanna Nardi.

Vedi Descrizione
km 45
Difficoltà: Media
Capogita:
Michele Pafundi
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 11 Maggio - A spasso nel verde ..piante storiche al Valentino

Itinerario:
In compagnia del prof. Vizzini - Giro al Valentino alla scoperta delle nostre piante.
Alla scoperta delle piante monumentali, strane , storiche e rare .. a Torino

Bici
km 10
Difficoltà: Molto Facile
Capogita:
Massimo Tocci
Bici consigliata:Tutte


Domenica 12 Maggio - Asparagi e collina

Itinerario:
Torino - Moncalieri - Pecetto - Cambiano - Santena - Trofarello - Torino
Passando per Testona, Revigliasco e Pecetto andiamo alla sagra degli asparagi di Santena, con appetito stimolato da qualche salitella primaverile nella collina torinese.

Bici
km 60
(sterrato: 5 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Adriano Comai
Bici consigliata:Con cambio


Venerdi 17 Maggio - La Via Claudia Augusta - Ciclabile dell'Adige

Itinerario:
Torino - Passo Resia - Merano - Bolzano - Torino
Percorreremo una delle più belle ciclabili dell'Alto Adige. Ammireremo il campanile che riemerge dal Lago di Resia a Curon, borgo noto anche come il “Paese Sommerso”. Lungo il percorso faremo una breve sosta al borgo di Glorenza, straordinaria ad ogni angolo, con i portici che la attraversano e le mura che la circondano, Glorenza, in Val Venosta, è una graziosa cittadina, la più piccola d'Italia (ca. 800 abitanti) che, per la sua bellezza, il suo fascino e la sua particolare struttura architettonica del 16° sec. è stata integrata nel circuito de "I Borghi più Belli d'Italia".

Vedi Descrizione
km 135
Difficoltà: Media
Capogita:
Liliana Delmonte
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 19 Maggio - Al castello di Passerano Marmorito

Itinerario:
Chivasso - San Sebastiano Po - Casalborgone - Passerano Marmorito - Primeglio - Albugnano - Rivalba - Raccone - Chivasso
Pedalata primaverile per raggiungere e visitare il castello di Passerano Marmorito. In posizione dominante sulle colline risulta uno dei più significati dell'astigiano.

Bici
km 65
Difficoltà: Impegnativa
Capogita:
Dorino Cariola
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 19 Maggio - La Mandria nel cuore tra natura e storia.

Itinerario:
Da Parco Pellerina a Parco La Mandria, residenza sabauda del Castello, Cappella di S. Giuliano, Cascine storiche e zone inedite del Parco.
Una guida turistica provinciale racconterà gli appartamenti reali del Castello che furono il nido d'amore di Re Vittorio Emanuele II e della Bella Rosina. Si visiterà la Cappella di S.Giuliano (normalmente chiusa) con i suoi affreschi del XV° secolo. Si proseguirà con percorsi interni al Parco alla scoperta di Cascine storiche e zone inedite.

Bici
km 45
(sterrato: 60 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Eustachio Braia
Bici consigliata:Tutte


Sabato 25 Maggio - La via dei santi

Itinerario:
San Raffaele. San Benigno. San Giusto. San Giorgio. San Giovanni, San Martino. San Raffaele Cimena.
Gita prevalentemente pianeggiante con 500m di dislivello nelle varie borgate del Canavese

Bici
km 82
Difficoltà: Impegnativa
Capogita:
Gianfranco Cugusi
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 25 Maggio - ....quando si dice "cibo a Km 0".

Itinerario:
Da Piazza d'Armi alla Azienda agricola prescelta (allevamento polli o ortofrutta) nell'ambito dell'area metopolitana, attraverso piste ciclabili.
Oltre al piacere della pedalata verso la campagna, si andrà alla scoperta di quelle Aziende agro-zootecniche che hanno scelto la produzione di qualità a filiera corta. Portandosi borse termiche attrezzate si potrà fare acquisti dei prodotti dell'Azienda e provarne direttamente la bontà.

Bici
km 50
(sterrato: 20 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Eustachio Braia
Bici consigliata:Tutte


Domenica 26 Maggio - A zonzo fra lago ed Erbaluce

Itinerario:
Chivasso, Candia, Vische, Caluso Chivasso
Itinerario che dalla stazione di Chivasso ci porta a Candia e poi a Vische dove è prevista la sosta pranzo. Il pomeriggio si riparte da Vische per salire a Caluso e poi, attraverso la Mandria di Chivasso si ritorna alla Stazione ferroviaria di partenza. Percorso sostanzialmente piano con due salite(a Candia e a Caluso).

Bici + Treno
km 55
(sterrato: 20 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Franco Ferrero
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 26 Maggio - Al parco del BiciGrill di Rivalta

Itinerario:
Cascina Roccafranca (Torino) - Beinasco - ciclostrada Sangone - Rivalta e ritorno
Partendo dalla Cascina Roccafranca (via Rubino 45 TO) si percorreranno piste ciclabili e strade secondarie per arrivare all'abitato di Beinasco, da dove inizia il percorso ciclabile sulla riva destra del Sangone (affluente del Po) lungo l'area verde attrezzata fino al parco del bicigrill di Rivalta.

Bici
km 35
(sterrato: 10 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Eustachio Braia
Bici consigliata:Tutte


Sabato 01 Giugno - In un LanPo un altro pezzo di Piemonte

Itinerario:
1° giorno Torino - Moncalieri - Chieri - Riva di Chieri - Poirino- Pralormo - Montà - Canale (Roero) 2° giorno Canale - San Damiano - Villanova d'Asti - Riva di Chieri - Cambiano - Moncalieri - Torino
Sperimentazione in 2 giorni della nuova ciclovia chiamata Lan.Po, (acronimo di Langhe e Po), che va da Moncalieri ad Alba passando per il Chierese, il Pianalto ed il Roero. Ritorno a Torino dall'Astigiano.

Bici
km 170
(sterrato: 10 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Laura Bertinetti
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 02 Giugno - Corona di Delizie in bicicletta a sud

Itinerario:
Torino – Moncalieri – Nichelino – Stupinigi – Borgaretto - Torino
Evergreen dell’estate la Corona di Delizie in Bicicletta con piccole divagazioni ci rigenera e ci stupisce ancora.

Bici
km 35
(sterrato: 5 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Mario Agnese
Bici consigliata:Tutte


Domenica 02 Giugno - Il Risorgimento tra Piemonte e Lombardia

Itinerario:
Vercelli - Palestro - Vinzaglio - Confienza - Magenta
Palestro, Vinzaglio, Confienza: nomi di strade già sentiti, ma dove si trovano? Centosessanta anni fa, nel 1859, da Vercelli verso la Lombardia vi si combatterono alcune delle battaglie della seconda guerra di indipendenza, che culminarono nella vittoria decisiva di Magenta. Un tuffo nella storia pedalando in pianura tra la Sesia e il Ticino.

Bici
km 57
Difficoltà: Media
Capogita:
Adriano Comai
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 08 Giugno - Una Dieta per l'estate

Itinerario:
Germagnano – Pessinetto – Mezzenile - Colle della Dieta – Viù - Germagnano
dalla stazione GTT di Germagnano raggiungiamo il comune di Pessinetto e poi il colle della Dieta a quota 1.400 mt; discesa su Viù e Germagnano.

Vedi Descrizione
km 45
Difficoltà: Impegnativa
Capogita:
Michele Dellacroce
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 09 Giugno - Al sito archeologico di Industria con l'Archeologa

Itinerario:
Chivasso, Monteu da Po, Sito archeologico di Industria, Crescentino, Chivasso
Dalla stazione ferroviaria di Chivasso ci porteremo sul sul versante destro del Po passando per Lauriano sino a Monteu da Po dove è prevista la pausa pranzo. Segue la visita del sito archeologico di Industria con la guida della nostra Archeologa Rosanna Nardi. Al termine della visita si riparte alla volta di Crescentino per poi tornare a Chivasso.

Bici + Treno
km 45
(sterrato: 30 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Franco Ferrero
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 09 Giugno - All'Abbazia di Vezzolano

Itinerario:
S. Mauro, Cordova, Pavarolo, Sciolze, Cinzano, Moncucco Vezzolano rientro Albugnano Berzano S. Pietro, Rivalba Gassino
Sui saliscendi della collina con eventuale variante agli ultimi 2- 3 km. che si potranno fare ad anello. Dislivello 1100 circa

Bici
km 55
(sterrato: 10 %)
Difficoltà: Impegnativa
Capogita:
Fabio Monticelli
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 15 Giugno - Pian del Frais (Bassa Valsusa ma grande salita!)

Itinerario:
Dislivello totale 1200 mt ca. Salita Susa Pian del Frais (che si trova a quota 1464 mt): 12 km, 12 tornanti e ca 900 mt dislivello. Manto stradale: asfalto Bici consigliata corsa
Andata: Bussoleno, Susa, Pian del Frais Ritorno: Pian del Frais (sosta pranzo e 'pennichella....), Meana, Bussoleno

Bici
km 55 ca
Difficoltà: Impegnativa
Capogita:
Guido Albertella
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 16 Giugno - Andar per Miniere e Santuari

Itinerario:
Partendo dalla Stazione GTT di Ciriè (raggiungibile anche con treno GTT - informarsi) raggiungeremo Lanzo Torinese su ciclabili o ciclostrade o su brevi tratti di strade secondarie. Da Lanzo saliremo verso il Santuario di Sant'Ignazio e nel pomeriggio alla Frazione Chiaves.
A Lanzo vedremo il Santuario della Madonna di Loreto, quindi saliremo verso il Santuario di Sant'Ignazio passando dalla vecchia strada sterrata del 1836 a tornanti panoramici. Giunti a Sant'Ignazio, lasceremo la strada principale per una breve deviazione su sterrato, per visitare il sito delle miniere di talco, ora in abbandono. Dopo pranzo, visiteremo il Santuario di Sant'Ignazio ed a seguire l'interessante museo del giocattolo nella Frazione Tortore. Procederemo sulla strada panoramica di raccordo con la fazione Chiaves, da cui si ammira la Val Grande. A Chiaves potremo vedere il borgo antico in pietra ed il punto panoramico sulla valle del Torrente Tesso. Rientreremo scendendo a Lanzo Torinese, passando da Monastero di Lanzo, e infine raggiungeremo, su ciclabili, Ciriè.

Bici
km 60
(sterrato: 15 %)
Difficoltà: Impegnativa
Capogita:
Alberto Magnetti
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 16 Giugno - Pedaliamo al Freidano

Itinerario:
Pista ciclabile del Po sino a S.Mauro, quindi prosecuzione per Settimo sempre su ciclabile sino all'Ecomuseo del Freidano
Seguendo uno dei più piacevoli itinerari cicliabili di Torino e dintorni, andremo a visitare l'Ecomuseo del Freidano, testimonianza di un'interessante archeologia inddustriale.

Bici
km 35
(sterrato: 80 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Stefano Aimone
Bici consigliata:Tutte


Sabato 22 Giugno - Torino e le sue api, sentinelle dell’ambiente e della biodiversità

Itinerario:
Itinerario a sorpresa tra gli apicoltori urbani e periurbani di Torino
Api in città. Come mai suona strano? città e “natura” sono parti dello stesso sistema in cui questi due mondi convivono e comunicano; e l’ape ne è un esempio lampante

Bici
km 50
Difficoltà: Facile
Capogita:
Michele Pafundi
Bici consigliata:Tutte


Domenica 23 Giugno - Sulla strada delle mele

Itinerario:
Pinerolo, S. Secondo Pinerolo, Bricherasio, ferrovia abbandonata, Barge rit. variante a Luserna e poi si evita la ciclo pista della ferrovia
Percorso a sali scendi in strade secondarie sino alla ciclo pista che porta a Barge, poi percorso più movimentato al ritorno. Disl. salita circa 600 m. con qualche breve sterrato

Bici
km 45
(sterrato: 10 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Fabio Monticelli
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 29 Giugno - Lavanda biketour. Pedalata nella Provenza delle Langhe tra colori e profumi di lavanda

Itinerario:
Ceva - Paroldo – Sale S. Giovanni – Montezemolo – Ceva
Piacevolissimo itinerario su stradine immerse nel verde che ci conduce al percorso agri-panoramico della classica rassegna "Non solo erbe" di Sale S. Giovanni. Scopriremo, con una pedalata inebriante tra i profumi e i colori della lavanda e delle erbe officinali, una piccola Provenza a pochi km. da casa. Con visita al gioiellino romanico dell'antica Pieve di S. Giovanni Battista.

Vedi Descrizione
km 55
Difficoltà: Media
Capogita:
Laura Bertolino
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 30 Giugno - Un balcone sullo Chaberton

Itinerario:
Oulx - frazione Vazon - Madonna del Cotolivier - Oulx
Dalla stazione FS di Oulx raggiugiamo la frazione Vazon con strada asfaltata (8 km), poi su serrato (5 km) si prosegue per Madonna del Cotolivier (quota 2.100 mt)

Bici
km 45
(sterrato: 40 %)
Difficoltà: Molto Impegnativa
Capogita:
Emidia D'agostino
Bici consigliata:MTB


Sabato 06 Luglio - Visitiamo una cascina

Itinerario:
Il percorso utilizza le piste ciclabili di Parco Ruffini e C.so Brunelleschi per poi proseguire verso Collegno e comuni vicini.
Facile uscita nella cintura periurbana torinese per visitare un'interessante azienda agricola.

Bici
km 30
Difficoltà: Facile
Capogita:
Stefano Aimone
Bici consigliata:Tutte


Domenica 07 Luglio - Arcansel, il volo d'angelo a Frassinetto

Itinerario:
Bosconero, Castellamonte, Priacco, Frassinetto, Pont C.se, Cuorgnè, Valperga, Oglianico, Favria, Mastri e Bosconero.
Partiremo dalla pianura e, salendo dolcemente, sfioreremo paesini e frazioni del Canavese. Da Castellamonte le salite si faranno più impegnative, ma il bosco ci regalerà frescura e odori che allevieranno le nostre fatiche. Giunti a Frassinetto sarà facile sentire gli schiamazzi di giovani audaci che si cimentano nel volo d'angelo (scenderanno imbragati ad una fune a velocità superiore ai 100 km/h.). Dislivello positivo gita: 1000 mt.

Vedi Descrizione
km 80
Difficoltà: Impegnativa
Capogita:
Rosaria Scilabra
Bici consigliata:Tutte


Domenica 14 Luglio - Uno spettacolo d’acqua in Val d’Aosta

Itinerario:
Aosta – Etroubles e ritorno
escursione in mtb lungo il torrente Ru Neuf che ha il pregio di costeggiare i gorgoglianti canali irrigui tipici della regione su sentieri ciclo-pedonali di grande fascino

Bici + Treno
km 40
(sterrato: 80 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Marco Framarin
Bici consigliata:MTB


Domenica 21 Luglio - I ponti della Valle Sacra

Itinerario:
Rivarolo-Castellamonte-Castelnuovo Nigra-Muia-Colleretto Castelnuovo-Cuorgnè-Rivarolo
Escursione in Valle Sacra attraversando torrenti di montagna. Sosta pranzo alla Muia dove sarete accolti da Ines che vi offrirà un bicchiere di vino e un buon caffè.

Bici
km 50
(sterrato: 20 %)
Difficoltà: Impegnativa
Capogita:
Paola Verzino
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 27 Luglio - Epopea Valdese ... alla scoperta della Val Germanasca

Itinerario:
Due giorni in montagna alla scoperta della valle oscura . Itinerario in fase di definizione
Viaggio alla scoperta di una miniera di talco , boschi , laghi e antichi mulini.

Bici
km 100
(sterrato: 40 %)
Difficoltà: Impegnativa
Capogita:
Massimo Tocci
Bici consigliata:MTB


Domenica 28 Luglio - In bici alla San Pè

Itinerario:
Torino Corso Cairoli (statua di Garibaldi), La Loggia, Carignano, Poirino, Cambiano, Trofarello, Moncalieri, Torino
Lunga pedalata con meta finale l’agrigelateria San Pè di Poirino. Per ciclisti amanti del gelato artigianale.

Bici
km 65
(sterrato: 15 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Alessandro Palese
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 03 Agosto - Santuario di Valmala

Itinerario:
Saluzzo-Ciclabile della Val Varaita - bivio Valmala - Santuario - Saluzzo
Percorriamo la ciclabile da Saluzzo alla Val Varaita, fino al bivio di Valmala, di qui si sale fino al Santuario

Vedi Descrizione
km 70
Difficoltà: Molto Impegnativa
Capogita:
Gianfranco Cugusi
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 03 Agosto - A spasso per il "Poggio" ... di Poirino

Itinerario:
1° giorno Moncalieri - Poirino (Agriturismo il Poggio) - pomeriggiggio di relax in piscina - cena e pernottamento. 2° giorno - Dal Poggio a Moncalieri alla scoperta del territorio
Due giorni intorno al Poggio di Pralormo . In bici in compagnia ,sole e un pò di relax in piscina.

Bici
km 100
(sterrato: 10 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Massimo Tocci
Bici consigliata:Tutte


Sabato 10 Agosto - Valpelline ed il suo lago...

Itinerario:
Aosta Valpelline Bionaz Lago di Place Moulin (quota 1985 m.)
Si entra in Valpelline e si risale sino al lago

Bici
km 65
Difficoltà: Molto Impegnativa
Capogita:
Guido Albertella
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 17 Agosto - Ciclovie d'acqua nel cuore d'Europa

Itinerario:
Bernkastel, Trier, Nennig, Città del Lussemburgo, Mettlach, SaarBrucken, Sarrebourg, Strasbourg
Pedaleremo lungo le ciclovie di 3 stati. Partiremo dagli ampi meandri della Mosella in Germania, toccheremo il Lussemburgo, riprenderemo le vie d'acqua lungo la misteriosa Saar e 2 importanti canali navigabili nel cuore della Francia, tra la Lorena e l'Alsazia, per finire a Strasburgo, città amica delle biciclette e sede del Parlamento Europeo.

Vedi Descrizione
km 368
(sterrato: 20 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Massimo Tocci
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 31 Agosto - Sordevolo e la valle Elvo

Itinerario:
Biella – Sordevolo – Borriana – Cerrione – Salussola – Carisio - Santhià
Spartiacque fra il Biellese ed il Canavese, tra natura incontaminata, presidio slow food e arte organaria

Bici + Treno
km 60
Difficoltà: Media
Capogita:
Michele Pafundi
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 01 Settembre - La Valle d’Aosta sulla strada romana delle Gallie

Itinerario:
Pont Saint Martin – Donnas – Bard – Verres - Montjovet - Saint Vincent e ritorno
Lungo questa strada i romani hanno lanciato una vera e propria sfida alla Natura intagliando una roccia viva nel cui grembo hanno realizzato il sedime stradale con una tecnica mai più raggiunta

Bici + Treno
km 40
Difficoltà: Media
Capogita:
Marco Framarin
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 01 Settembre - Pedala Mangia e Cammina ... a Bricherasio

Itinerario:
In bici Pinerolo-Bricherasio A/R A piedi (km 4 circa) per le colline di Bricherasio
Tradizionale appuntamento a Bricherasio per la classica "Mangia e Cammina". In bici da Pinerolo a Bricherasio . A piedi per le colline per gustare piatti deliziosi dall'apertivo al caffè.

Bici
km 25
(sterrato: 10 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Massimo Tocci
Bici consigliata:Tutte


Giovedi 05 Settembre - Progetto Alpi Road Bike Resort – Lago di Malciaussia

Itinerario:
Germagnano – Viù - Usseglio - Margone - Lago di Malciaussia – Germagnano
dalla stazione GTT di Germagnano raggiungiamo il lago di Malciaussia a quota 1.800 mt, posto alla testata della valle di Viù, la più meridionale delle valli di Lanzo. Il tratto da Margone (mt 1.400) al lago di Malciaussia (mt 1.800) presenta pendenze fino al 18%.

Vedi Descrizione
km 76
Difficoltà: Molto Impegnativa
Capogita:
Michele Dellacroce
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 07 Settembre - Il Monregalese: natura, arte e cultura

Itinerario:
Mondovì – Frabosa Sottana e Soprana – Corsaglia - Vicoforte – Mondovì
Pedalata tra le valli Ellero, Maudagna e Corsaglia, alla scoperta di piccoli paesi e visita del Santuario di Vicoforte, con la meravigliosa cupola ellittica più grande del mondo. Dulcis in fundo … sosta alla pasticceria del famoso Museo del cioccolato.

Vedi Descrizione
km 60
Difficoltà: Impegnativa
Capogita:
Domenico Giaccardi
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 07 Settembre - A caccia di streghe sul lago d'Iseo

Itinerario:
Sabato 7: Bergamo - Albino - Santuario del Gallo - Lago di Endine - Lovere - Pisogne (pernottamento) Domenica 8: Pisogne - Iseo - Sarnico - Bergamo
Percorso su strade secondarie nei colori di inizio autunno. Potremo ammirare il lago di Endine incastonato nella Val Cavallina in un ambiente naturale intatto. Raggiunto il lago d'Iseo Pernotteremo a Pisogne, paese delle streghe. Procederemo lungo la sponda orientale fino a raggiungere Iseo e Sarnico, splendidi borghi affacciati sul lago.

Vedi Descrizione
km 140
Difficoltà: Impegnativa
Capogita:
Dorino Cariola
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 08 Settembre - I ricetti del Canavese

Itinerario:
strade di campagna a bassa intensità di traffico nel Basso Canavese
Un percorso facile per scoprire che molti paesi del Canavese conservano tracce di queste case medioevali, allora recinte da mura turrite, dove si raccoglievano gli abitanti della campagna in caso di pericolo.

Bici
km 50
(sterrato: 20 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Paola Verzino
Bici consigliata:Tutte


Sabato 14 Settembre - Parco della Vanoise (Francia) - Tour da Modane a Susa

Itinerario:
Modane stazione FS - Termignon - Lanslebourg - Col du Moncenis - Bar Cenisio - Giaglione - Susa
Percorso itinerante nel parco della Vanoise che da Modane ci riporterà in Italia a Susa, dopo aver passato il Colle del Moncenisio. Rientro a Torino con treno da Susa.

Bici + Treno
km 60
Difficoltà: Molto Impegnativa
Capogita:
Michele Dellacroce
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 14 Settembre - Dalla bellezza naturalistica della Murgia Barese alla magnificenza dei Sassi di Matera

Itinerario:
Bari - Metaponto - Matera - Castel del Monte - Trani - Bari
Ciclovacanza:(14/23 settembre 2019) dove si potranno visitare due siti UNESCO e un'area archeologica risalente all'antica Grecia. Non mancheranno anche momenti di relax con dei salutari bagni in mare e gustare sfiziose specialità gastronomiche locali

Bici
km 380
Difficoltà: Media
Capogita:
Leonardo Giglio
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 15 Settembre - Il miglio verde a Villarbasse

Itinerario:
Torino - Collegno - Alpignano - Rivoli - Villarbasse - Sangano - Rivalta - Rivoli - Collegno - Torino
Il dramma della cascina “Simonetta” sulla collina morenica di Rivoli, il luogo dove avvenne l’ultimo omicidio con condanna a morte dei responsabili da parte dello Stato Italiano

Bici
km 60
Difficoltà: Media
Capogita:
Roberto Zacco
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 22 Settembre - Fiera del Tomino a Rivalta

Itinerario:
Andata: Torino, Collegno, Alpignano, Rivoli, Rivalta. Ritorno da Rivalta via Borgaretto e Stupinigi.
Percorso ad anello che sfrutta una porzione dell'itinerario Corona di Delizie, passando dalla collina di Rivoli per poi scendere su Rivalta. La nostra meta sarà la classica Fiera del Tomino, con i suoi stand gastrronomici.

Bici
km 50
(sterrato: 40 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Stefano Aimone
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 28 Settembre - Cicloraduno FIAB NordOvest

Itinerario:
in definizione
Il consueto raduno delle associazioni Fiab del NordOvest, sarà a cura delle Fiab di Alessandria e Genova

Vedi Descrizione
km +100
Difficoltà: Media
Capogita:
VOLONTARI B&D
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 29 Settembre - Lungo il Fiume Po nella Città dei Nocciolini

Itinerario:
Torino Sassi - Chivasso
In allestimento

Bici
km 75
(sterrato: 20 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Alberto Magnetti
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 05 Ottobre - Torino gustosa

Itinerario:
percorso cittadino
nella città del salone del gusto per dar pace al nostro palato.

Bici
km 30
Difficoltà: Molto Facile
Capogita:
Mario Agnese
Bici consigliata:Tutte


Sabato 05 Ottobre - Andar per panchine – I puntata

Itinerario:
Da Fossano giro ad anello alla scoperta delle panchine giganti circostanti. Gita in più" puntate" (le panchinone sono ben 59), quest'anno la prima puntata.
Nel 2010 il designer americano Chris Bangle realizzò la prima panchina gigante … oggi ne contiamo ben 59 ! Suo obiettivo: fornire un cambio di prospettiva sulla realtà circostante, dato dalle dimensioni della panchina, che fa sentire chi vi siede come un bambino, piccolo e pieno di meraviglia e di stupore di fronte alla bellezza del paesaggio. Provare per credere!

Vedi Descrizione
km 55
Difficoltà: Media
Capogita:
Laura Bertolino
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 06 Ottobre - Foglie gialle sul lago

Itinerario:
Alpignano - Sant'Antonio di Ranverso - Avigliana - S. Ambrogio - Casellette - Alpignano
Giro paesaggistico della Bassa Val di Susa. Dopo una breve sosta a Sant'Antonio di Ranverso, si raggiunge il Parco Naturale laghi d'Avigliana. Pranzo a Sant'Ambrogio con vista alla Sacra di San Michele. Rientro dall'altro versante lato Musinè

Bici + Treno
km 45
Difficoltà: Facile
Capogita:
Sergio Aurelio Tamburini
Bici consigliata:Con cambio


Sabato 12 Ottobre - Momenti di gloria: grandi campioni ed eventi sportivi

Itinerario:
Cittadino
Un giro che ci porterà a rievocare alcuni grandi personaggi dello sport ed i luoghi presso i quali questi eventi si sono svolti. Conclusione presso lo Stadio Olimpico dove chi vorrà visiterà il Museo dello sport (quota non inclusa, gratis per i possessori di tessera musei).

Bici
km 15
Difficoltà: Molto Facile
Capogita:
Annarosa Rossati
Bici consigliata:Tutte


Sabato 19 Ottobre - Il lago di Candia vestito d'autunno

Itinerario:
Chivasso – Mandria di Chivasso – Mazzè – Lago Candia – Caluso - Chivasso
dalla stazione FS di Chivasso, percorrendo un breve tratto della ciclovia Vento si entra nella Mandria di Chivasso e di qui qui al Castello di Mazzè; poi per strade secondarie si arriva al lago di Candia. Rientro a Chivasso toccando Caluso.

Vedi Descrizione
km 50
(sterrato: 15 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Michele Dellacroce
Bici consigliata:Con cambio


Domenica 20 Ottobre - Sagra della Zucca a Brandizzo

Itinerario:
Torino- San Mauro - Settimo - Brandizzo - Torino
Con una tranquilla pedalata lungo la pista ciclabile sul Po raggiungeremo Brandizzo dove potremmo gustare torte, tortelli, biscotti e ricette tradizionali dolci e salate a base di zucca.

Bici
km 50
(sterrato: 30 %)
Difficoltà: Facile
Capogita:
Liliana Delmonte
Bici consigliata:Tutte


Domenica 27 Ottobre - Archibike a Torino

Itinerario:
percorso cittadino
Toccheremo alcune tra le più recenti ed innovative architetture torinesi. Guardando la nostra città con l'occhio degli architetti che hanno progettato il grattacielo SanPaolo, la Nuvola Lavazza il Campus Einaudi la casa dell'Obelisco, solo per citarne alcuni

Bici
km 25
Difficoltà: Facile
Capogita:
Laura Bertinetti
Bici consigliata:Tutte


Domenica 10 Novembre - Tartufo Bianco a Rivalba Torinese

Itinerario:
Torino- San Mauro - Gassino - Rivalba
Nell'incantevole cornice della collina torinese avremo l'occasione di degustare il pregiato tartufo bianco.

Bici
km 50
(sterrato: 40 %)
Difficoltà: Media
Capogita:
Liliana Delmonte
Bici consigliata:Tutte