I video di Bici & Dintorni


Video Puglia tappa 7 5 settembre 2020

05 settembre 2020

Ultimo giorno di pedalata, sob! ci svegliamo a LUCERA presso l'albergo IL SORRISO e ci dirigiamo verso TROIA dove facciamo un po' di spesa, visitiamo il bellissimo centro per scappare verso BOSCO INCORONATA che dista ancora una dozzina di km da Foggia dove alle 23,25 abbiamo il treno di ritorno. Tranne Andrea che ha il treno alle 18,31 e riuscirà a prenderlo grazie alla inefficienza delle FFSS (per pochissimi minuti). L'ultima giornata, un paio di forature, ci ha visti percorrere km 81,6 da Lucera a Foggia...


Video Puglia tappa 6 4 settembre 2020

04 settembre 2020

Da San Paolo di Civitate a Lucera; partenza dalla Fattoria ROVELLO con altri 5 bikers per ripercorrere il tracciato originale che si rivelerà essere 83 km per 1273 metri di dislivello. Altra giornata con meteo splendida caratterizzata dalla presenza di forte vento, qualche volta ANCHE a favore, incredibile! Visitiamo anche Castelfiorentino, il sito "clou" per gli appassionati della storia dei DAUNI. A Lucera pernottamento con pizzata in un locale poco distante.


Video Puglia tappa 5 3 settembre 2020

03 settembre 2020

Puglia5 - giovedì 03 settembre 2020; oggi si viaggia light. Poiché questa sera si dorme nuovamente a San Paolo di Civitate presso la Fattoria ROVELLO lasciamo i bagagli e viaggiamo leggeri come piume. Meteo non brillante ma temperature più accettabili. Si comincia con la visita del Museo Civico di Civitate e poi rotta verso Torremaggiore. Un gruppetto ripercorre il giro completo (che transita da Serracapriola) mentre altri puntano diretti alla meta accorciando un po' il viaggio. A Torremaggiore ci si ritrova e visitiamo il Museo Civico, sempre ottimamente guidati dalle sapienti guide locali (volontari). E poi rientro per l'ottima cena... Abbiamo percorso km 63,46 ma i numerosi sali scendi con qualche strappo violentissimo hanno reso i 682 metri di dislivello faticosi!


Video Puglia tappa 4 2 settembre 2020

02 settembre 2020

PUGLIA4 - mercoledì 2 settembre 2020 d.C. da marina di LESINA a San Paolo di Civitate - tempo sempre splendido , velocissima sosta a Poggio Imperiale con acquisizione di cibo e via verso Apricena, dove transitiamo presso le polverose ed estese cave di pietra. Proseguiamo rapidi verso San Severo dove visitiamo il MAT (Museo Alto Tavoliere) che ospita ora anche l'archivio di Andrea Pazienza, famoso disegnatore ed una temporanea su Rastelli babbo (Giorgio) et figlia, tutto molto simpatico. Poi altri 14 km durante i quali abbiamo ... qualche foratura, il fortunato è ovviamente il capofitta MARIO, problema risolto "quasi" senza problemi e si arriva nella fazenda ROVELLO, un simpatico agriturismo alle porte di San Paolo Civitate...percorsi km 83,5 con dislivello positivo di 544 metri


Video Puglia tappa 3 1 settembre 2020

01 settembre 2020

Terzo giorno di pedalata ma primo del mese! Tappa da Round Saint John (San Giovanni Rotondo for Friends) si va a fare il bagnetto nella metropoli di Torre Mileto e la nanna a Marina di Lesina con, nel mezzo , la visita al Museo del Mare. Valeria ed il sottoscritto, ignoranti e zotici, preferiamo farci un aperitivo con chardonnay + birretta alla spina su un bar in riva al mare. Ma tale ignominioso comportamento ci costerà una notte di rimpianti ed infinita vergogna... Comunque di riffa o di raffa si sono pedalati 84,9 km con un dislivello positivo di 447 e negativo di 1069.


Video Puglia tappa 2 31 agosto 2020

31 agosto 2020

Secondo giorno di pedale. Dopo un lungo tratto sulla costa in quel di Manfredonia iniziamo una salita dalle pendenze contenute ma....sotto un sole implacabile! Ben presto le riserve idriche finiscono... ma alla fine tutti si raggiunge Monte Sant'Angelo dove possiamo finalmente reidratarci!!! Grazie soprattutto a Marco che scende con fresche bottiglie da 1,5 litri a dissetare gli ultimi. Poi via verso San Giovanni Rotondo dove percorriamo un lungo tratto su carrareccia dal fondo impegnativo, che non piacerà a tutti... E' ormai buio quanto entriamo nell'accogliente Hotel ABETE dopo una salita finale ripidissima e che dispone anche di una officina per la riparazione delle bici. Personale squisito, cena regale, ambiente familiare.... Oggi pedalati km 75 con un dislivello positivo di 1375 e negativo di 876 ma ho fatto qualche sù e giù aggiuntivo.Oggi a mio giudizio, lo scrivo a fine avventura, è stato il giorno più bello di tutti.


Video Puglia tappa 1 30 agosto 2020

30 agosto 2020

Prima tappa domenica 30 agosto 2020 del cicloviaggio dai Dauni alla Capinata, ritorno alle terre di Mario Agnese, capogita di questo gruppo di 12 partecipanti torinesi più un barese di Castellana (Andrea). Questo video ed i seguenti sono stati girati da Marco Centin grande regista e ciclista. Questa prima tappa ci ha condotti da Foggia (stazione) a Manfredonia. Il viaggio è iniziato a Torino alle ore 20,20 da TO P.N. treno puntualissimo. Viaggio con IC notte in vagone cuccette, un po' "compressi" ma materasso e cuscino ottimi. Il treno arriverà puntuale a Foggia intorno alle 5,30 ma ci vorranno più di due ore prima che tutte le bici a noleggio siano giunte da parte di Mr Joseph e siano operative e funzionanti. Visita del Museo dei VVFF a Siponto e bagno e trasferimento nel lussuoso REGIOHOTEL 4 km off Manfredonia. Caldo davvero insopportabile. Visto anche complesso archeologico di Siponto. Cena al ristorante IL PORTO a pochi metri dal mare a Manfredonia dove veniamo portati in taxi. Nel complesso percorsi km 46,23 per un dislivello pari a mt 243.


Tour delle novità. La nuova ciclabilità a Torino

27 luglio 2020

La moderazione del traffico è il metodo più semplice, più sostenibile e meno impattante, per rendere le nostre strade più sicure, più vivibili, consentendo a tutti gli utenti della strada di muoversi in totale sicurezza. Le persone hanno bisogno di muoversi in maniera sostenibile nel loro ambiente, nel loro quartiere, nella loro città, soprattutto adesso che siamo ancora in un regime di distanziamento fisico.

Nel decreto di Rilancio del 19 maggio 2020, sono stati introdotti negli articoli 3, e 182 del Codice della strada, due novità riguardanti la mobilità ciclabile: La casa avanzata, e la corsia ciclabile.

La casa avanzata non è altro che una linea di arresto per le biciclette avanzata, rispetto alla linea di arresto degli altri veicoli. Questa permette ai ciclisti, di posizionarsi in maniera più visibile, agli altri utenti della strada, e al verde di effettuare le svolte a sinistra, o a destra, o il proseguimento in piena sicurezza.

La corsia ciclabile , è una corsia sul lato destro della carreggiata, utilizzabile in via privilegiata dai ciclisti. I veicoli a motore la possono impegnare solo in caso di necessità momentanee, dando sempre la priorità ai ciclisti. Due passi in avanti per raggiungere un uso più sicuro delle strade, nel pieno rispetto degli utenti deboli.

Altra novità introdotta, è il concetto di strada condivisa. Piuttosto che percepire le strade come elementi contesi tra i vari utenti, ora si tende a considerarle come spazi condivisi. Studi e sperimentazioni internazionali, confermano che questa nuova visione aumenta il grado di sicurezza generale. Se gli utenti della strada non sanno di chi è la priorità di passaggio ad un incrocio, moderano la velocità, cercano un contatto visivo, fanno più attenzione, riducendo il pericolo di incidenti. A livello pratico, è stata introdotta segnaletica verticale che comunica queste nuove direttive, visibili soprattutto nei controviali a 20 km all’ora.

Un nuovo strumento adottato, al fine di aumentare la sicurezza stradale, è il cuscino berlinese. Progettato e sperimentato a Berlino, è un dosso artificiale collocato al centro della carreggiata nelle zone a 30 km all’ora. Il suo scopo è quello di rallentare la velocità delle autovetture, ma al contempo di non penalizzare bus, ambulanze e mezzi di soccorso vista la maggior larghezza tra le ruote di questi veicoli. Le bici e i veicoli a due ruote, possono invece evitarlo passandoci ai lati.

Le nuove normative del codice della strada, non sono conosciute da chi ha la patente da molti anni. FIAB Torino Bici & Dintorni, al fine di divulgare e spiegare questi nuove norme, propone per coloro che debbano rinnovare la patente di guida, una lezione di scuola guida gratuita a carico del Ministero dei trasporti.